a







Domenica 29 settembre 2013 è stata una giornata emozionante non solo per la nostra famiglia salesiana ma per tutta la comunità vietrese, che ha provato la gioia di avere, anche se per poche ore, l’URNA CON LE RELIQUIE DI DON BOSCO

Per volere del nostro rettor Maggiore, l'Urna di San Giovanni Bosco è in peregrinazione, reduce da 130 Paesi dei cinque continenti nei quali operano i Salesiani, per celebrare il bicentenario della nascita di don Bosco (16 Agosto 2015)

Eravamo in tanti in attesa febbrile in Piazza Matteotti, con una nutrita presenza di noi Ex Allievi molti sono venuti a Vietri apposta per l’occasione)(/p)

L'Urna accompagnata da don Fabio Bellino, responsabile della Pastorale giovanile dell’Ispettoria meridionale, è stata accolta in modo festoso da tutti gli astanti.

Dopo la presentazione di rito da parte di don Fabio e la benedizione dell'Urna da parte del Parroco don Mario,si è partiti in processione, diretti alla Chiesa parrocchiale di San Giovanni Battista.

Il corteo orante, era aperto dai ministranti della Parrocchia recanti la Croce, con gli exallievi ed i vari gruppi della famiglia salesiana(i responsabili della casa Concetta e Mario Zecchino, i cooperatori, i giovani). Seguiva l'Urna accompagnata dai Sacerdoti, dalle Suore e da un grande numero di fedeli.

Erano presenti anche autorità civili e militari (il Sindaco, il Maresciallo dei carabinieri e i responsabili della Polizia municipale).

Nella chiesa parrocchiale è stata celebrata la S. Messa, presieduta dal nostro Arcivescovo mons. Orazio Soricelli e concelebrata da don Fabio, dal parroco don Mario, dal vice parroco don Ciro, e da don Antonio Landi. Era presente anche il diacono Andrea Caputo.

La chiesa era gremita di fedeli attenti e commossi.

Il nostro Vescovo, nell’omelia, ha pronunciato parole veramente toccanti nel ricordare la figura di don Bosco e quel che ha significato per la Chiesa e la storia. Ha evidenziato l’importante ruolo che ha rivestito per oltre sessanta anni la Comunità salesiana per la nostra cittadina, non mancando di mettere in risalto il grande affetto che gli Ex Allievi vietresi nutrono per Don Bosco.

Dopo l'intervento di don Fabio e della signora Concetta, il sindaco di Vietri ha preso la parola, per portare il saluto dell’Amministrazione comunale e ringraziare i Salesiani per la loro preziosa opera a favore della comunità.

Al termine della celebrazione eucaristica il corteo si è ricomposto per dirigersi verso l’Oratorio. Qui l’Urna ha sostato nella chiesa di Maria Ausiliatrice, dove ha ricevuto l’omaggio devozionale di tutti i fedeli.

Conclusa la cerimonia, l’Urna è stata salutata davanti alla chiesa con uno spettacolo di fuochi pirotecnici.

E’ superfluo sottolineare l’intensa commozione che tutti abbiamo provato nell’assistere alla partenza delle Reliquie alla volta di Salerno, per la continuazione della loro Peregrinatio.

Pasquale Tesauro